Attuazione della Direttiva 2014/95/UE

 Martedì 10 gennaio 2017 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legislativo 30 dicembre 2016, n. 254, relativo all’attuazione della Direttiva 2014/95/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 22 ottobre 2014, sulla “comunicazione di informazioni di carattere non finanziario e di informazioni sulla diversità da parte di talune imprese e di taluni gruppi di grandi dimensioni”.

Secondo il provvedimento le società sono tenute a rendere pubbliche le informazioni sulle politiche adottate e i risultati ottenuti in materia ambientale e sociale, nonché quelle attinenti al personale, al rispetto dei diritti umani e alla lotta contro la corruzione, sia attiva sia passiva.

 

La Direttiva impone l’obbligo di comunicazione delle informazioni di carattere non finanziario agli Enti di Interesse Pubblico – per esempio le società quotate sui mercati regolamentati, gli enti creditizi o le compagnie assicurative – con un numero di dipendenti superiore a 500 e più di €20.000.000 di attivo e/o più di €40.000.000 di ricavi netti.

 

Il provvedimento è entrato in vigore il 25 gennaio 2017 e le sue disposizioni si applicano agli esercizi finanziari a partire dal 1° gennaio 2017.

 

Nel 2016 il Forum per la Finanza Sostenibile ha partecipato alla Consultazione pubblica aperta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze sulla direttiva.