ACRI

Costituita nel 1912, l’ACRI è l’organizzazione che rappresenta le Casse di Risparmio SpA e le Fondazioni di origine bancaria. Tutela gli interessi generali delle Associate per favorirne il conseguimento delle finalità istituzionali, la salvaguardia del patrimonio e lo sviluppo tecnico ed economico. Coordina la loro azione nei settori di rispettivo interesse, per renderla più efficace. Ricerca e promuove rapporti di collaborazione fra loro e con soggetti terzi.
Antesignane interpreti di una finanza sostenibile, le Casse di Risparmio sorsero agli inizi dell’Ottocento quali enti in cui convivevano due anime: quella dell’esercizio del credito e quella filantropica, entrambe rivolte prevalentemente verso le comunità di riferimento.
Negli anni novanta profondi cambiamenti giuridici le trasformarono in società commerciali private, analogamente alle altre banche; al contempo l’attività filantropica rimase propria degli enti che avevano conferito alle neonate banche SpA l’attività creditizia e che furono poi chiamati Fondazioni di origine bancaria.
Queste ultime sono soggetti non profit, privati, dotati di piena autonomia statutaria e gestionale; diverse per dimensione e operatività territoriale, sono in totale 88.
Il Presidente dell’ACRI è l’avv. Giuseppe Guzzetti; il Direttore Generale è il dott. Giorgio Righetti.

 

In tema di finanza sostenibile e responsabilità sociale d’impresa:

Le Fondazioni di origine bancaria perseguono scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico, erogando gratuitamente risorse che traggono dal buon investimento dei loro patrimoni. In questo campo sempre più importante è l’attenzione per la finanza sostenibile.