Fondo Italiano d’Investimento SGR

Fondo Italiano d’Investimento SGR è una società di gestione del risparmio, nata a marzo 2010 e partecipata da Cassa Depositi e Prestiti (43%), UniCredit Banca (12,5%), Intesa Sanpaolo (12,5%), Monte dei Paschi di Siena (12,5%), Nexi (12,5%), ABI – Associazione Bancaria Italiana (3,5%) e Confindustria (3,5%).

Ad oggi, Fondo Italiano d’Investimento SGR gestisce sei fondi di investimento mobiliari chiusi, riservati a investitori qualificati, per un totale di asset under management pari a circa 2 miliardi di Euro.

I fondi gestiti operano, sia direttamente, che in qualità di fondi di fondi, nel comparto del private equity, del private debt e del venture capital.

Fondo Italiano d’Investimento SGR è la realtà pensata per supportare la crescita delle piccole e medie imprese italiane, con particolare attenzione alla tecnologia e all’innovazione.

 

In tema di finanza sostenibile e responsabilità sociale d’impresa:

Volendo porsi come punto di riferimento in tema di sostenibilità ed investimenti responsabili all’interno del mercato italiano del private equity, private debt e venture capital, la SGR ha definito una propria Policy di Finanza Responsabile, attraverso la quale vengono declinati gli obiettivi della Società verso le tematiche di Corporate Social Responsibility (CSR)  e di Investimento Responsabile.

La Policy di Finanza Responsabile definisce l’impegno di Fondo Italiano d’Investimento SGR a svolgere la propria attività nel rispetto dei principi di CSR, con particolare riferimento alla gestione del personale, al rispetto dell’ambiente e al rapporto con gli investitori e il più ampio panorama degli stakeholder, nonché individua le regole di Investimento Responsabile a cui è necessario attenersi nell’attività di gestione, con l’obiettivo di estendere tali principi anche alle società e ai fondi terzi presenti nel portafoglio.