Carta dell’Investimento Sostenibile e Responsabile

In occasione della Prima Giornata Italiana dell’Investimento Sostenibile e Responsabile, tenutasi a Roma il 6 Giugno 2012, le principali associazioni del settore finanziario italiano – ABI, ANIA, Assogestioni e FeBAF – hanno sottoscritto alla presenza del Ministro dell’Ambiente Corrado Clini, la Carta dell’Investimento Sostenibile e Responsabile.
Con la sottoscrizione del documento, le organizzazioni dichiarano di condividerne i principi e riaffermano l’impegno comune a diffondere la conoscenza di una cultura della sostenibilità e della responsabilità sociale presso i propri associati e all’interno della business community.
La Carta riconosce l’importanza dell’integrazione di considerazioni ambientali, sociali e di governance, oltre che economico – finanziarie nelle politiche di investimento, in coerenza con la nuova strategia della Commissione Europea* per il periodo 2011-2014.
La Carta è stata sottoscritta anche da Ascosim, Assoimmobiliare, Assoprevidenza, Assoreti, Assosim e Federimmobiliare il 7 Novembre 2013 a Roma nell’ambito della conferenza “La Carta SRI: un anno dopo”, promossa da FeBAF nell’ambito della seconda edizione della Settimana SRI.
La Carta è aperta alla Sottoscrizione da parte di tutti i soggetti interessati, operanti nel panorama finanziario nazionale.

 

*COM(2011) 681, “A renewed EU strategy 2011-2014 for Corporate Social Responsibility”